Nessuno Mai, la Presunzione dei Fatti: L’ennesima corsa tra successi ricordi e tanta passione

Storia e passione per moto, auto, motori e corse. Storia e passione, elementi che per Terni si fondono come il ferro e il carbone dentro le  siviere delle sue acciaierie, nella potenza dei suoi altiforni e che ne hanno segnato la sua stessa vita.

Passioni che l’hanno accompagnata nel corso della propria esistenza e che ne hanno caratterizzato il ritmo del quotidiano. Pagine sulle quali trovare testimonianze, aneddoti, situazioni, ma sopratutto uomini. “Mentre si corre non si ha tempo di avere paura, si deve solo guardare la strada” era solito ribadire Mario Umberto Baconin Borzacchini, Campione automobilistico degli anni venti e trenta,  ternano, pioniere di uno sport fatto allora di strade polverose e improbabili automobili, vincitore di corse mitiche come la Mille Miglia e la Targa Florio. 

La storia di Terni Città dei Motori, capace di coinvolgere emotivamente i propri figli cosi tanto da unirli in uno sforzo economico comune,  premiandoli nel regalare a Libero Liberati, iridato della classe 500cc nel 1957, la sua prima vera moto. Perché sul sellino di quella Gilera Quattro Cilindri, c’era posto anche per i sogni di una intera città e per la sua voglia di riscatto sociale ed economico.

Poi Paolo Pileri, Campione del Mondo nel ’75, taciturno nella vita cosi come nell’ultimo saluto e, tantissimi altri piloti e sopratutto uomini.

La storia di una città che ha saputo organizzate gare nazionali, internazionali e mondiali nelle differenti discipline motoristiche: dal Circuito dell’Acciaio di Velocità passando al Gran Premio di Italia di Trial o alla Coppa Tris Umbra di Cross o a gare di Speedway, pensando a decine di Campionati Italiani, Europei sino Gran Premio d’Italia di Enduro 2008. La storia di una città che ha formato manager, piloti e meccanici capaci di gestire situazioni e vincere con la forza delle proprie idee e delle proprie capacità su tutti i circuiti di tutti i continenti. 

Formato: cm 233x285 – Pagine:  255 – Foto: 184 b/n e 178 colore