MAD-TEAM

 Roberto Pagnanini, 1964 – manager

E’ presente nel mondo delle competizioni motociclistiche dal 1991 e cioè da quando, trasformando la propria passione in professione, fonda e realizza il suo primo team schierandolo al via dei alcune competizioni nazionali.

Dal 1996 ricopre, con differenti mansioni, importanti incarichi nel Motomondiale e nel Campionato del Mondo Superbike: public relation, comunicazione, management & marketing, gestione di eventi, presentazioni ai media di team, piloti e case, oltre che la direzione sportiva e logistica di molte squadre.

Nel 1997 è a fianco di Valentino Rossi nell’anno della conquista del suo primo Campionato del Mondo nella 125cc, cosi come nel 2001 lo è con Manuel Poggiali nell’anno del trionfo in sella alla Gilera e ancora con Marco Simoncelli nel 2008, quando con la Casa dei “Due Anelli” conquista l’iride della classe 250cc.

Dal 1999 è parte del progetto di rinascita del mitico marchio Derbi in Spagna, cosi come lo è per il ritorno in pista della Gilera e, in tutto questo, collabora con piloti dello spessore di  Youichi Ui, Pablo Nieto, Nicolas Terol,  Emilio Alzamora, Lukas Pesek, Angel Rodriguez fino al debutto in pista di Jorge Lorenzo ed ancora con Stefano Perugini, Fabrizio Lai, Simone Corsi, Roberto Locatelli e tantissimi altri.

Partecipa all’esperienza del Team Italia nel 2002 con Michel Fabrizio e Mattia Angeloni. 

Dal 2005 al 2008 è responsabile del progetto JGP Racing Dream, iniziativa pensata e fortemente voluta dalla Federazione Motociclistica Italiana in collaborazione con Aprilia (PIAGGIO GROUP), esperienza destinata alla ricerca ed all’avviamento alle competizioni di giovani piloti.

Nel 2009 viene chiamato ad assumere la responsabilità del neonato Team Aprilia Superbike con Max Biaggi Shinya Nakano in sella alle debuttanti RSV4.

Dal 2009 a tutt’oggi è manager personale di alcuni piloti e collabora con il Team ElleGi 

Racing con il quale, insieme a Riccardo Moretti, ha conquistato il titolo di Campione Italiano della 125GP ed ha portato al debutto e successivamente affiancato nell’attività piloti come Miroslav Popov, Romano Fenati, Riccardo Russo, etc.

Dal 2011 è stato coordinatore del Progetto M3 di Oral Engineering che aveva come obiettivo la realizzazione in toto di un motociclo da competizione destinato alla nuova categoria Moto3.

E’ titolare e fondatore nel 2002 della società italiana Madrugada, e nel 2015 e 2016 delle società spagnole Mad-Com Management Pilar Management, tutte attive nei settori della comunicazione, marketing e management.

Nel 2008 scrive e pubblica “Nessuno Mai, la presunzione dei fatti”, un libro dedicato al motorismo ternano che ripercorre un secolo di storia, iniziativa nata a margine del Gran Premio d’Italia di Enduro svoltosi nel 2008 a Piediluco, Terni.

Nel  2012  scrive  “La leggenda di Marco Simoncelli”  edito da TWC Target World Corporaction Srl e distribuito in esclusiva da m-dis Distribuzione Media SpA e successivamente, “La leggenda di Marco Simoncelli, una vita esagerata col vento tra i capelli”

Dal 2009 è presidente del Moto Club Racing Terni e dal 2010 è vice presidente dell’ Associazione Terni, Motori & Campioni